martedì 28 agosto 2007

....j'accuse....

Il Quiquirì sta in questo periodo nuovamente facendo parlare di se, ma ancora molti sono quelli che non riescono a capire quale sia la funzione di questa nuova maniera di informazione. Quante volte per televisione assistiamo a scelleratezze alle quali vorremmo con tutte le nostre forze controbattere e non possiamo. Quante volte ci capita di ascoltare qualche notizia evidentemente di propaganda al telegiornale che lasciamo passare, che sappiamo sia falsa o mezza vera e alla quale non possiamo controbattere. Quante volte politici fanno promesse che si rivelano il contrario di ciò che in realtà è e non possiamo controbattere. Oggi stesso ho ascoltato dire "Da oggi non ci sarà più Lucignolo bella vita, cult di questi anni, mancherà a noi della redazione di studio aperto come a tutti gli italiani per essere uno dei programmi più riusciti di questi anni". E’ proprio quando sento queste cose che vorrei un qualcosa come il Quiquirì ma a livello nazionale, qualcosa dove poter esporre la propria idea, che in questo caso sarebbe che grazie a programmi come questi sempre più ragazze e ragazzi al mattino prima di uscire lasciano il cervello sul comodino e tutti infighettati si chiudono la porta alle spalle. Tanti che in questi giorni pensano che il Quiquirì sia un covo di nullafacenti, di figli di papà e quant’altro ancora, non hanno capito l’importanza di questa cosa. Senza il Quiquirì oggi come oggi, nel nostro comune, dire ciò che si pensa sarebbe se non impossibile quanto meno invisibile. A tutti quelli che vedono in questa cosa qualcosa di negativo io lancio un j’accuse, a voi che non volete che la gente parli, che non volete che la gente si esprima, che non volete che si mettano su iniziative che non siano di sola pura propaganda, che non si diano dritte da seguire disinteressatamente e non per il puro spirito politico che da noi, al sud, porta sempre ed inevitabilmente alla costruzione di un bel niente. Siamo stanchi di tutto questo, ma non riesco a capire come ancora così tanta gente possa rimanere senza nulla da dire quando finalmente ha a disposizione forse l’unico spazio veramente rimasto libero. Libero perché qui si pubblica tutto (tranne ovviamente commenti che inneggiavano alla camorra, ovviamente censurati), anche critiche contro noi stessi, chiunque scriva un articolo, chiunque voglia esporre la sua idea. Non ho altre parole e tutto questo è al solo fine di spronare un po’ quei non politici che ancora non hanno capito a cosa serve quello che noi stiamo cercando di fare.

Smirne Smirnorum

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Lady Gaga, Salman Khan