domenica 27 aprile 2008

e' il momento del fare

al neo sindaco di Carinola Gennaro Mannillo


Con questa lettera vorrei inaugurare un atteggiamento nuovo nei confronti dell’amministrazione comunale, che non si fermi alla pura critica ma che sappia anche proporre qualche cosa. Vorrei inoltre che ci si allontanasse dai soliti stupidi interrogativi sul se l’amministrazione sia di sinistra o di destra, che pure invece sembrano interessare tanto a qualcuno. Qui trattiamo di politica locale, di temi locali, dove le appartenenze politiche c’entrano ben poco e dove invece si fanno importanti i fatti concreti.
Nella campagna elettorale appena conclusa, se ho ben inteso, hai preso l’impegno di amministrare il nostro comune con l’intento principale di promuoverne il progresso economico e sociale, o almeno provarci. Mi auguro che effettivamente ti impegnerai in un compito gravoso e che molte volte e’ senza riconoscimenti. Credo tu sappia molto bene che è molto più redditizio, politicamente e in riconoscenza, distribuire i fondi della collettività col solo scopo di crearsi amicizie o altro. Sono fiducioso però, che cercherai di imprimere una svolta alla vita di questo comune se non a 360 gradi almeno a 90. Confido che si realizzeranno marciapiedi senza guardare chi ci abita, si approverà il PUC indirizzandolo anche alla utilità e allo sviluppo del comune non solo all’interesse di pochi privati. Credo che ti dedicherai a risolvere nel migliore dei modi l’annoso problema dei rifiuti e un miglior funzionamento della macchina burocratica comunale.


“Sono fiducioso”, “confido”, “credo”: ho usato questi termini non a caso. Li ho usati perche questi sono da oggi i TUOI DOVERI ISTITUZIONALI, in base ai quali sarai, almeno da me, giudicato.
Oltre a quanto sopra, che fa parte dei doveri di normale pubblica amministrazione, propongo che tu faccia tuoi i punti innanzi esposti. Mi sono permesso di dare anche qualche consiglio sul finanziamento di quanto proposto in quanto si vocifera che le casse comunali siano state prosciugate nella passata gestione.



1- Incaricare un avvocato di riabilitare il comune dall’accusa di comune camorristico, provvedendo poi alla cancellazione di Carinola dagli elenchi dei comuni sciolti per camorra.

2- Circonvallazione Casanova nord. Invertendo le logiche di gonfiare i prezzi, incaricare l’ufficio tecnico di effettuare la ricognizione delle particelle interessate e disegnare il tracciato della costruenda strada. In mancanza di fondi, si può realizzare come strada rurale, basta un fondo di ghiaia senza l’asfalto, da realizzare poi in tempi successivi.

3- Collegamento di Carinola con il convento monumentale di S. Francesco. Stessi criteri del punto 2, con una piccola spesa per costruire una briglia sul rivolo detto “Mulinieglio”. Assegnare entrambi i lavori come obiettivo di valutazione 2008 all’ufficio tecnico. Se raggiungono l’obiettivo implementare il premio con una somma aggiuntiva.

4- Richiedere alla Marina Militare, in comodato gratuito, l’uso della galleria ex base Nato per due scopi. Primo: realizzarvi la più grande discoteca d’Europa. Secondo: ci liberiamo dalle chiacchiere e i sospetti sul contenuto della stessa. La Marina non la concederà? Niente di male, ci abbiamo provato. Senza spendere nulla.


5- Taglio dei rovi che dai fondi privati ostacolano il transito sulle strade di qualunque tipologia. L’ultima ordinanza concreta risale al 1325 emanata dal duca pro tempore di Carinola. Per non impegnare il comando dei vigili, già oberato di lavoro, si propone di nominare con un contratto a termine due persone che raccolgano le eventuali segnalazioni dei cittadini e provvedano agli atti consequenziali: segnalazione al comando vigili per stilare la sanzione prevista dalle normative e comunicazione all’ufficio tecnico che provvede a far effettuare il lavoro da una cooperativa precedentemente convenzionata col comune.

6- Recupero ambientale della cava di Casanova, via Vaglie. L ‘amministrazione decida per un recupero naturalistico o di acquisirla al patrimonio comunale utilizzandola per scopi ludici o sportivi. Campi da tennis, calcetto,tiro a piattello ecc. con fondi del CONI. Come possiamo vedere da queste foto, l’alternativa e’ che diventi l’ennesimo immondezzaio del comune.


7- Recupero dell’area archeologica denominata Forum Popilii, stipulando una convenzione gratuita con l’università Federico II di Napoli. Modificare la destinazione d’uso del carcere mandamentale destinandolo a sede del museo comunale dove allocare i numerosi e sicuramente bellissimi reperti che verranno trovati durante l’esecuzione dello scavo.


Comprendo che per realizzare quanto sopra sia necessario un grande impegno ma ti assicuro che se ci riuscirai il premio sarà grandissimo. Sarai ricordato come il sindaco che ha fatto queste bellissime opere, e non solo come uno dei tanti sindaci di Carinola. Fra cinque anni potrai ripresentarti ai tuoi cittadini rivendicando le opere realizzate e non i favori ..

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Lady Gaga, Salman Khan