mercoledì 27 agosto 2008

Rapiti dalla Luna

Mi fa davvero impazzire star senza far niente. Sono naturalmente coinvolto da tutte quelle attività che apparentemente non hanno senso. Come quella che stavo vivendo in questo periodo, fin quando non mi è giunta una strana telefonata; mi disse di essere un misterioso visitatore lunare, ma prima acchitto però quella voce mi ricordava qualcuno. Ma chi?? Buonasera, buonasera, faceva lui. E poi solo sospiri affannosi, come se dovesse rivelarmi qualcosa di magico, un segreto, una formula magica, una ricetta. Certo è che quello che fece fu di riattaccare la cornetta, così che non mi restò altro da fare che tornare sul divano e fumare una cicca.
Passarono giusti venti minuti, che ero assopito, quando bussarono alla porta….Andai ad aprire e mi imbavagliarono, così che non potei chiedere aiuto. Ma vidi un viso giullaresco che portandosi un dito alla bocca mi fece…ssst!! …stasera ti porto al Lunarte Festival: spalmati questa crema, cambia l’orecchino, metti questo d’oro, indossa questo gilet e non fare più domande, vedrai che non sarà difficile improvvisare…Si il trucco è proprio questo: improvvisare, anche passeggiate, fermarsi, cambiare rotta, fissarsi di colpo, e riprendere a remare.
 L’idea è quella di rapire e lasciarsi rapire, spingere. Attori romani e napoletani, di origine afgana e africana e ora al centro di progetti. Rapire chiunque visiterà giovedì sera il borgo Carani, sotto una notte senza luna,(anch’essa già rapita, sparita, segregata, in qualche pozzo), che al momento giusto diffonderà su tutti dolci sussurri.
Prima però ci sarà tanto da ridere, coi mangiafuoco, i giullari, i piccoli-mimo. Pronti dunque per un viaggio di una sera e di una notte, che non potrà essere dimenticata da chi verrà a danzare sulle note gitante dei Zastava Orkestar, banda di musica balcanica che ha in mente di riprodurre suoni e atmosfere kusturiziane, di farci liberare coi sorsi di vino rosso….ssstt!!!....Prima che arrivi l’alba di questa lunghissima estate, potremo scacciare via tutti i demoni e buttarli via nei pozzi, quando andremo tutti a liberare la Luna….
Ze Masi e Ze e mase

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Lady Gaga, Salman Khan