mercoledì 31 dicembre 2008

Il vero Terrorismo


Secondo il Jerusalem Post (26 dicembre), "alle ore 11.30, più di 50 jet ed elicotteri d'attacco hanno colpito lo spazio aereo di Gaza e lanciato più di 100 bombe su 50 obiettivi. . Trenta minuti dopo, una seconda ondata di 60 jet ed elicotteri ha colpito 60 obiettivi. . . Più di 170 obiettivi sono stati colpiti da aeromobili della IAP per tutto il giorno. Almeno 230 abitanti di Gaza sono stati uccisi e oltre 780 sono stati feriti."

Mentre scrivo, le notizie sono che Israele sta inviando rinforzi di fanteria e carri armati, in preparazione di una invasione di Gaza.


La scusa che Israele usa per la sua violenza è che di volta in volta l'organizzazione della resistenza palestinese, Hamas, spara dei razzi nel territorio israeliano per protestare contro la vita da lager nazista che Israele impone alla popolazione di Gaza ormai da quasi due anni.

Tali razzi, anche se alcuni stucchevoli tg italiani li chiamano “missili”, sono per la maggior parte inefficaci e mietono di rado vittime israeliane. Tuttavia, il vero scopo per l'attacco israeliano è distruggere Hamas.


Nel 2006 gli Stati Uniti hanno insistito sul fatto che i palestinesi a Gaza e in Cisgiordania dovessero tenere elezioni libere. Dopo qualche tempo, quando tali elezioni si sono tenute, Hamas ha vinto. Da notare che gli osservatori internazionali hanno reputato “corrette” le elezioni palestinesi del 2006.

Questo tuttavia è inaccettabile per gli americani e gli israeliani.
In Cisgiordania, gli americani e gli israeliani hanno imposto un governo fantoccio, ma Hamas e’ riuscito a tenere duro a Gaza. Dopo ripetuti avvertimenti alla popolazione di Gaza di liberarsi di Hamas e accettare il governo fantoccio e corrotto di Abu Mazen, Israele ha deciso di distruggere il governo liberamente eletto con la violenza delle bombe.


Il resto lo possiamo vedere in TV. I governi USA e UK danno la colpa dei massacri ad Hamas, per non parlare del nostro scandaloso Ministro degli Esteri Frattini. Per questi governi, Israele semplicemente ha sempre ragione. Il governo israeliano può impedire il passaggio di cibo, acqua ed energia elettrica nel territorio di Gaza, ma Hamas non può protestare. Anche se in violazione del diritto internazionale, Israele può scacciare i palestinesi dalle loro terre e insediarvi i “coloni”. Può tenere fermi ai checkpoint i palestinesi per ore anche se bisognosi di urgente assistenza medica, ma Hamas non può protestare.


Queste sono poche delle cose non dette dai tg e dai giornalisti venduti che ci ritroviamo, ma sono tutte informazioni reperibili in rete, e necessarie a comprendere che ciò che si sta consumando in questi giorni non è una guerra, ma un massacro indiscriminato in violazione delle più basilari regole umane. Questo è il vero terrorismo .
Grassetto
Disap. 1. 3.

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Lady Gaga, Salman Khan