lunedì 6 aprile 2009

Esperti di regime



Come ogni mattina stamane ho acceso il televisore preparandomi alla solita sfilza di notizie copiate da qualche agenzia che la faccia, molte volte ebete, del giornalista di turno, mi propina. Di solito dopo avermi elencato le prodezze di Berlusconi e del suo scudiero Franceschini continuano con stupri , uccisioni investimenti automobilistici e leggerezze simili per fare affrontare la giornata con positività. Stamane invece la notizia era purtroppo più catastrofica del solito in quanto nella notte l’Abruzzo è stato investito da un forte terremoto con numerose vittime e ingenti danni. Queste sono le impressioni riportate dai primi soccorritori, che di cuore ci auguriamo siano errate o almeno sovradimensionate.

Subito è entrato in scena il super tecnico di regime, questo Bertolaso che capisce di tutto e di qualunque calamità, sia essa naturale o artificiale tipo la monnezza di Napoli. Sono rimasto doppiamente colpito dalla notizia in quanto giorni fa avevo seguito la polemica tra questo esperto di regime e un umile studioso, ricercatore dei laboratori del Gran Sasso, il prof. Gioacchino Giampaolo Giuliani. Questo esperto, vero, aveva previsto il disastroso terremoto di stanotte già alcuni giorni fa, riportato dal Corriere della Sera il 02 aprile scorso. La sua previsione, lo aveva precisato, si basava su ricerche scientifiche di studi approfonditi eseguiti sul Radon, un gas che si sprigiona dal terreno, di cui forse Bertolaso non conosce nemmeno l’esistenza . Invece di far verificare ad altri scienziati veri le teorie di questo tecnico, Bertolaso, apostrofandolo come imbecille, ha contribuito a farlo indagare per procurato allarme sociale (mi auguro che non debba difendersi da questa accusa per una decina di anni). Il nostro super super esperto per legge, si rivolge ad un altro super scienziato di regime, un certo Franco Barberi. Il suo nome per molti è una garanzia, è un altro unto dai signori della casta. Questi, tra i suoi più grandi meriti ha quello di essere uno dei consulenti di Bassolino a 500.000 (cinquecentomila) euro di stipendio, escluso vitto alloggio in albergo a cinque stelle e trasporto in elicottero.

Quest’altro scienziato di regime ha confermato che il professor Giuliani è un imbecille asserendo che non c’era alcun pericolo con il risultato che è sotto gli occhi di tutti. I morti di stanotte in un paese normale, sarebbero sulle loro coscienze e dovrebbero essere scritte anche sulla loro fedina penale. Ma qui, sicuramente forti dell’impunità conferita loro dal regime della casta, non subiranno conseguenze. Continueranno con la loro sfrontatezza a presentarsi come salvatori della patria davanti a telecamere e conferenze, dove nessun velinaro si permetterà di fare domande scomode. Sicuramente il presidente della repubblica alla fine dell’emergenza provvederà anche a conferire loro una bella onorificenza. Per chi appartiene alla casta o è suo diretto dipendente esistono solo promozioni ed onorificenze, mai una punizione o una rimozione, nemmeno quando la loro ignoranza procura vittime. Nessuno in questo paese, prova a rimuovere questo scandalo degli incompetenti messi al vertice di organismi così importanti, compresa l’organizzazione sanitaria, occupata interamente dalla politica. Questa politica abbietta ci costringe a vedere sempre le stesse facce di c… onferenzieri che si spacciano per scienziati mentre quelli veri sono a lavorare malpagati e bistrattati. Sforziamoci di costituire una forza giovane che provi a smuovere questa situazione disastrosa di questa bella nazione in mano a politici finti, che si avvalgono di esperti finti in tutti i campi. Cerchiamo di farli vergognare, se non ci riusciamo quando rubano, almeno davanti ai morti per causa della loro ignoranza ed arroganza.


SisMico

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Lady Gaga, Salman Khan