lunedì 4 maggio 2009

Il ritorno del “vecchio”….



Ci risiamo, a Carinola non si fa in tempo a fare qualcosa che il giorno dopo sono subito pronte le polemiche i sospetti e le accuse. Ma andiamo con ordine….
Circa un mese fa l’Amministrazione comunale sbandierava con orgoglio ai quattro venti il nuovo bando di concorso per l’assunzione di nuovi Vigili Urbani, sottolineando che una nuova promessa era stata mantenuta. Dopo circa un mese però, il giorno dopo gli scrutini, lo scenario è di colpo cambiato, il Sindaco dai giornali affermava: “se verrà approvato il bilancio verranno chiamati i primi 14 vigilini, sempre che il ricorso dei consiglieri di opposizione non sia fondato”. Ebbene come avete potuto notare è apparso un “se” che un mese fa non c’era, ma perché? C’è forse qualcuno che minaccia di non votare il bilancio se si assumono i vigili forse? E perché dovrebbero farlo quando fino a poco tempo fa per loro era un vanto questo concorso? La risposta è tutta nei risultati del concorso, risultati che hanno visto venire meno molte “speranze” da parte di giovani che dopo avere studiato e quindi essere stati assicurati dai propri “libri” di farcela, sono rimasti delusi! Per non parlare poi del povero Mario che dopo avere accettato di prendersi tutte le responsabilità del concorso ora si trova travolto dalle polemiche.
Ricapitolando: Il Sindaco dopo il concorso si trova con il problema di approvare il bilancio ed includervi i risultati del concorso per poi procedere alle assunzioni; I ragazzi che hanno superato i quiz dopo la felicità della “vittoria” ora sono preoccupati che rimanga tutto fermo; Mario, come detto, è sommerso da accuse e polemiche, mentre il resto della maggioranza è sommersa da dubbi atroci.
Ma allora chi ha davvero vinto questo benedetto concorso? Semplice…..il “Vecchio”!!
Perché da un lato con il concorso c’entra ben poco, ma dall’altro visto i risultati che politicamente sono nettamente a suo favore, quei “malpensanti” dei suoi nemici hanno iniziato con attribuire ogni vincitore ad un politico, disegnando così un vero e proprio accordo bipartizan, o meglio tripersonam (Gennaro Mario e Pasquale), e quindi minacciano guerra sul bilancio, perché si sentono tutti esclusi da un banchetto al quale avrebbero voluto partecipare, ma soprattutto al quale sono convinti si sia seduto il Vecchio al posto loro.

Ing. Rompillo

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Lady Gaga, Salman Khan