martedì 30 giugno 2009

Casale chiama, il Sindaco non risponde



L'anno paolino che si è appena concluso, è stato un evento di straordinaria importanza per tutto il mondo cattolico.
Si è celebrato infatti, il bimillenario della nascita di S. Paolo Apostolo, occasione unica nella vita di tutti i cristiani attualmente in vita.
Anche nella vicina Casale di Carinola si è celebrato questo evento alla presenza del Vescovo Antonio Napolitano, con la straordinaria partecipazione, nonostante la pioggia incessante, di tutte le parrocchie della Diocesi di Sessa A.
Gli unici a non essersi resi conto dell'importanza dell'evento, sono stati gli amministratori del Comune di Carinola.
Tutti assenti, nonostante la comunicazione del programma fatta al Comune circa un mese fa.
Quello che si è presentato agli occhi dei fedeli, che si sono radunati nella piazza parcheggio di Casale, è stato a dir poco uno spettacolo indegno, vista la circostanza.
Erbacce alte un metro in ogni dove, cartacce e residui del mercato rionale del sabato disseminati lungo le strade percorse dai fedeli di S. Paolo Apostolo.
Ancora una volta i Casalesi sono stati trattati come cittadini di serie "B". E' evidente che questa Amministrazione targata Gennaro Mannillo, non è in grado di gestire nemmeno le piorità sul proprio territorio e questo grazie principalmente all'inefficienza degli addetti ai lavori, Assessori e Ufficio Tecnico.

Saluti

LUX

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Lady Gaga, Salman Khan