giovedì 8 aprile 2010

Lettera di un carbonaro ai politici

A tutti i signori politicanti che volano, come api sul miele, da qualche decennio sulla provincia di caserta:
Ma quanto pensate di campare? 100 anni? 1000? e cosa ne sarà dei vostri figli? che mondo lascerete loro? non vi preoccupa il fatto che grazie alla vostra politica inefficace, antiquata, ignorante, avete creato l'inferno?
E' grazie a voi se migliaia di ragazzi lasciano la nostra terra per cercare una vita migliore altrove.
E' grazie a voi se oramai i nostri terreni sono inquinati, pur non avendo noi nè fabbriche nè industrie.
E' grazie a voi se i camorristi sguazzano nel lusso più sfrenato.
E' grazie a voi se la nostra terra non ha voce nel parlamento italiano.
E' grazie a voi se i trasporti pubblici non funzionano.
E' merito vostro se gli ospedali sono oramai merce di scambio.
Ci sarebbe da fare una lunga lista ma, causa vomito, mi fermo quì.
Quante belle cose che avete fatto!!! complimenti sinceri.
In tutta onestà:
Vi manderei a spaccare le pietre dalla mattina alla sera, così da farvi sudare ogni centesimo guadagnato.
Vi farei lavorare in fabbrica per 12 ore al giorno senza tappi nelle orecchie.
Vi toglierei tutti i soldi che fino ad oggi avete guadagnato ingiustamente.
Vi farei pagare tutto quello che ingiustamente non avete pagato.
Ne avrei di cose da farvi fare. Altro che correre da un paesello all'altro per tessere strategie politiche, come le chiamate voi!!!
E siccome la speranza non mi abbandona mai, non è detto che un giorno tutto questo non possa succedere.
SI ASPETTA SOLO CHE LA GOCCIA FACCIA TRABOCCARE IL VASO (CHE E’ QUASI PIENO).
Hasta la Victoria siempre.
Viva la Rivoluzione del Sud

Un carbonaro

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Lady Gaga, Salman Khan