martedì 11 maggio 2010

Manifesti in politichese

Altro manifesto. Altri chiarimenti pubblici in lingua politichese.
I dieci dimissionari non hanno avuto il coraggio di organizzare un incontro pubblico come veniva loro chiesto da più parti, ma hanno tappezzato il Comune con un bel manifesto, molto visibile e leggibile, dal titolo “cerchiamo di capire”.
Sono corso subito a leggere con la speranza ci venisse finalmente spiegato l’arcano, ma, nonostante il titolo e il mio sforzo interpretativo, non sono riuscito a capire un bel nulla. Vuoi vedere che la vecchiaia mi è caduta addosso all’improvviso e mi si è rincitrullito il cervello di colpo?
“L’ex sindaco dott Mannillo ha detto: l’esperienza di Insieme per cambiare è finita. Carinola necessita di un’altra amministrazione ed è giusto che al più presto si ritorni al voto. Personalmente non sono disponibile ad un’altra ricomposizione di questa maggioranza”… segue una serie di punti interrogativi. I signori dimissionari non sanno il perché di questa frase detta da Mannillo. Non hanno neanche cercato di trovare delle spiegazioni da dare ai cittadini o vogliono che siano i cittadini a trovarle. Che furbi! Ci posso provare….
Forse perché questa maggioranza ha cominciato a rompere le scatole da subito con pretese assurde ed opportunistiche impedendo a se stessa di amministrare il Comune come era giusto fare? Beh, se non è così ci si aspetta i chiarimenti dei signori dimissionari.
“ Il Pd di Pasquale Di Biasio dice che il dott. Mannillo è bravo e chi si è dimesso è cattivo”… Altra serie di punti interrogativi, a cui aggiungo il mio: non sapevo che il Pd appartenesse a Pasquale Di Biasio. Pensavo piuttosto che fosse Pasquale ad appartenere al Pd. Bah, ogni partito ha i propri boss e i propri affiliati. Comunque, cosa vorrebbero dire le parole di Pasquale? Che c’è un ritorno di fiamma tra lui e Gennaro e quindi ci dobbiamo aspettare una nuova alleanza, questa volta tutta a sinistra? O che il dott. Mannillo ha cercato di fare il suo dovere e i dimissionari no? Conoscendo Pasquale, opterei più per la prima ipotesi che per la seconda.
“Noi consiglieri di maggioranza sono due anni che diciamo al sindaco di cambiare, il sindaco non vuole cambiare, cambiamo il sindaco”…. Che valenza danno i dimissionari alla parola “cambiare”?
Cambiare le poltrone tra di loro o cambiare una linea politica fritta e rifritta e che non ha portato alcun beneficio al popolo carinolese? E chi vorreste mettere al posto di Mannillo? Antonio Russo? O il dott. De Risi? … Questo mi incuriosisce sul serio!

“ Tutto chiaro”…. Meno che mai! Tutto ambiguo. Come sempre.

Questi manifesti in politichese rivolti ai cittadini sembrano in realtà messaggi in codice che si scambiano le parti politiche per non far capire nulla a nessuno. E come i pizzini trovati nel covo di Bernardo Provenzano, hanno l'aspetto di ordini o comunicati da far pervenire agli affiliati.
Continuiamo a giocare sporco con i cittadini, miei cari politici. Se non ci mettete un po’ di buona volontà per farvi capire almeno un po’, come sperate di trovare di nuovo qualche ingenuo disposto a votarvi?


Spider Man

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Lady Gaga, Salman Khan