venerdì 11 giugno 2010

No alla legge bavaglio

Come cittadino e articolista di questo blog, mi oppongo categoricamente alla legge bavaglio approvata dal Senato perchè toglie, a coloro che scrivono, la possibilità di informare e ai cittadino italiani la possibilità di sapere.
La legge sulle intercettazioni non è una difesa della privacy, come si vuol far credere, ma è chiaramente un provvedimento emanato a protezione della casta e contro lo stato di diritto costituzionale. E' semplicemente assurdo che chiunque vedrà un politico con un mafioso o camorrista e lo renderà noto, rischierà una pena fino a quattro anni di reclusione e multe salatissime, a discapito della legalità e del dovere di informare.
Mi impegno, nel mio piccolo, alla disobbedienza civile, attaccando e denunciando chiunque usi questa legge vergogna per i propri utili e calpesti i diritti democratici dei cittadini.

Non è possibile dimenticare l' importanza del rispetto della Costituzione italiana e la tutela del diritto degli italiani ad essere informati, diritto che deve essere salvaguardato con qualsiasi pacifico mezzo di protesta. Soprattutto, non voglio dimenticare che la democrazia sta subendo dei pericolosi attacchi da parte di una casta malsana e potente, manipolando l'opinione pubblica attraverso un uso improprio dei mezzi dei comunicazione  e leggi ingiuste. Da parte mia, cercherò di assicurare sempre ai nostri lettori la verità e la trasparenza.

Nuvola Rossa
 

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Lady Gaga, Salman Khan