domenica 28 novembre 2010

Il riposo rende più efficienti


E' stata pubblicata l'ordinanza commissariale che fissa i nuovi orari per i dipendenti del comune di Carinola a partire da questa settimana. Leggendo gli orari alquanto ridotti siamo stati alquanto critici  finchè non abbiamo conosciuto le motivazioni che hanno rimosso i dubbi di molti. 
I commissari ormai da mesi a Carinola hanno potuto constatare dettagliatamente il lavoro dei dipendenti comunali.
Questi ogni giorno si sacrificano dando tutto sè stessi per assolvere le loro  tantissime mansioni senza un attimo di riposo.

Quando non fanno nulla pensano e quando parlano tra di loro discutono delle strategie innovative per migliorare il funzionamento della macchina comunale.
Particolare menzione per l'ufficio tecnico dove si progetta quotidinamente il futuro assetto urbanistico del comune. Hanno notato perfino una signora che riesce a telefonare sei ore di seguito senza mai riposarsi un attimo, ovviamente per esigenze del suo  ufficio e sembra che lo faccia a spese proprie. 
I commissari mai avevano diretto un comune con lavoratori così iper attivi. Hanno rilevato anche che mentre sudano immersi nei faldoni delle loro migliaia di pratiche sono disturbati molto spesso da cittadini nullafacenti. Hanno rilevato che  Carinola ha un alto numero di disoccupati che non sapendo come impiegare il tempo vanno a dar fastidio  ai lavoratori comunali con varie scuse. Chi si lamenta della bolletta dell'acqua , chi di quella dei rifiuti, chi  aspetta una concessione edilizia da un anno, senza dimenticare i creditori che vantano sempre crediti  inesigibili. 
Tutta questa pletora di sfaccendati si reca ogni giorno ad infastidire i dipendenti comunali  che nonostante i loro sforzi non riescono a portare avanti il loro lavoro nelle poche ore di  servizio per cui devono ricorrere frequentemente allo straordinario. 
Per ovviare a questi inconvenienti e per alleviare il peso lavorativo insopportabile il commissario ha modificato gli orari di accesso agli uffici da parte del pubblico. 
I giorni di apertura del comune per il pubblico sono stati ridotti a tre e gli  orari sono dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 15.30 alle 17.30. Dalle otto alle nove i dipendenti avranno tempo di programmare l'attività giornaliera e le dipendenti di discutere  di come hanno passato la serata oltre che di rifarsi il trucco.
 Dalle 12.00 alle 14.00 riepilogo del lavoro svolto nella giornata e scambiarsi le ricette del pranzo. 
Stessa cosa il pomeriggio, non ci si può guastare la digestione con  l'incontro immediato con il pubblico pertanto si è ritardato l'ingresso di una mezz'ora. 
La mezz'ora di anticipo sull'orario di uscita serve per non attardarsi oltre l'orario di servizio vista la moltitudine di utenti che tutti i giorni si accalcano sul comune. 
I due giorni di riposo servono poi per discutere fra di loro sulle problematiche che attanagliano il comune di Carinola. 
Tutti devono rivolgere il loro plauso alla sollecitudine dei commissari nel preoccuparsi del benessere dei lavoratori così tartassati di incombenze.
Facendo loro incontrare il pubblico a giorni alterni saranno più freschi e riposati potendo così attenzionare meglio le esigenze dei cittadini.


Difensore dipendenti schiavizzati

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Lady Gaga, Salman Khan