giovedì 17 febbraio 2011

Ci seppelliranno i gomorristi?


Sembra che ormai i giochi siano fatti per i cimiteri carinolesi  che molto probabilmente saranno affidati alla Sacom. come tutti sanno è una ditta  operante nelle terre dei fuochi, in cui ha la sede ed il personale.. L'operazione studiata  da DiBiasio, con la collaborazione di tecnici raffinati ,sembra ormai sulla dirittura di arrivo. Con l'ausilio deteminante del commissario prefettizio tra poco i nostri morti saranno affidati alle cure dei suoi compaesani. L'operazione del costo di milioni di euro è troppo allettante per molti per poter essere fermata. Si è assistito al balbettìo di qualche politico ma senza atti concreti. Il primo atto dovrebbe essere la richiesta alla procura ad indagare su tutta la vicenda. Si dovrebbe verificare la regolarità della gara, la congruità del costo ed il veramento di eventuali tangenti, presenti, future e ...passate. Il progetto, come si sa, prevede la gestione e l'ampliamento dei due cimiteri carinolesi.Quello che non si comprende perchè la gestione non possa restare nell'ambito del comune, sistemando qualche disoccupato. Non si comprende perchè non si possa affidare alla cooperativa che già opera a Carinola oppure a qualche congrega. Non si comprende o forse si comprende benissimo,una gestione paesana sarebbe troppo trasparente riguardo la contabilità. Comunque si dovrebbe tentare di fermare questa prepotenza tentando di farli accontentare solo dell'ampliamento. La campagna elettorale scorsa fu dominata da questo argomento, cerchiamo di sostenerlo anche in questa. Se il sindaco di Falciano dice che a lui interessa solo che si faccia l'ampliamento del cimitero a quello di Carinola, che auspico migliore, dovrà interessare anche che i nostri morti non finiscano nelle mani dei gomorristi.

Aspirante custode

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Lady Gaga, Salman Khan