martedì 19 aprile 2011

Al voto! Al voto!

"I candidati della lista civica “Impegno in comune” rimandano l’apertura della campagna elettorale alla prossima settimana, rispettando i riti della Settimana Santa", leggiamo su casaledicarinola.net. Dichiarazione a firma De Risi, che, come per rivendicare la già assicurata predominanza della sua lista, detta i tempi dell'inizio della campagna elettorale, invitando le altre liste a presentare i candidati lunedi (si è però dimenticato di dare gli ordini su l'ora esatta in cui gli altri dovranno presentare i candidati). 

Ma ad oggi la campagna elettorale è in effetti già iniziata... sul web. Ed è molto interessante mettere a confronto le varie pagine facebook, le quali sin da un paio di tornate elettorali sono d'obbligo per chiunque si presenti alle elezioni. La lista di Coraggio e Libertà ha pensato bene di sfruttare la nuova funzionalità di facebook: "gruppi", completamente aperta a tutti, anche ai non membri, con visibilità sulle discussioni pressocchè totale e che dà la possibilità a chiunque lo desideri di scambiare le proprie idee, le proprie battute, di postare una foto, un video o altro. Impegno in Comune dal canto suo deve avere un blogger purosangue nelle sue fila, infatti ha creato un profilo facebook con nome : "Impegno" e cognome: "Incomune", un profilo personale falso insomma. Accortisi poi che il gruppo di Coraggio e Libertà aumenta di circa 100 membri al giorno (oggi siamo quasi a 500), ha deciso di copiare l'idea creando un gruppo aperto. Interessante la frase che ti dà il benvenuto su questo nuovo gruppo: "impegno in comune è un sentimento nuovo". Mi sono quasi commosso. Tralasciamo la pagina di Progetto per Carinola che oltre alla fantasia nella scelta del nome della lista, non si è nemmeno disturbata di copiare l'idea di creare un gruppo come i colleghi grimaldiani ma, si sa, il conte Biasox è un tradizionalista...

I "giovani" da parte loro, rampanti come sono, sembrano anch'essi condizionati dal mezzo: ieri e oggi tutta la discussione era sull'aggiungere i propri amici al gruppo, per farlo diventare prima di 200, poi 300, poi 500 - come se un "mi piace" su facebook si potesse tramutare come per magia in un voto. Ragazzi, il programma dov'è? Quel genio di De Risi lo ha già pubblicato, fa schifo ovviamente, ed è un esempio di paraculismo degno del personaggio, ma il vostro dov'è? le bozze che girano in giro sanno tanto di copia incolla... e sarebbe davvero una delusione. L'essere giovane non dà automaticamente il diritto al posto in comune, sono le idee a dover essere giovani: le aspettiamo con ansia. 

Tornando ai vecchi, è la solita solfa: voto di scambio, o meglio in questa fase dovrei parlare di candidature di scambio in quanto i voti di scambio sono in arrivo fra pochi giorni. Con il risultato per esempio, che Casanova non esprimerà nemmeno un consigliere, ma siamo sicuri che i portatori d'acqua ne trarranno qualche beneficio per sè o per i proprio familiari.  Chi compra al mercato dei socialisti, che li i prezzi sono pure bassi,  chi si vende a tutti pur di farsi candidare, sono questi gli "uomini liberi" di Carinola. E' questa la politica d'accatto e senza dignità che va combattuta senza se e senza ma. A giudicare dal tifo che si è già scatenato nei commenti al post precedente, emblematici della mentalità media dei votanti carinolesi, sembra che abbiamo ancora molta ma molta strada da fare. Mi sbaglio? Lo spero proprio. 

Votante non convinto dell'ultima ora 


 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Lady Gaga, Salman Khan