giovedì 19 maggio 2011

Ora basta!



Sono giorni che la tornata elettorale a Carinola si è conclusa ma pare che tantissimi non se ne sono accorti. Si continua ad inveire contro Derisi, Grimaldi, Nardelli ecc, come se si dovesse votare di nuovo domenica prossima. Uno dei pricipali smemorati è proprio questo blog, edita post a ripetizione che criticano i suddetti personaggi. Ormai è fatta, bisogna voltare pagina prendendo atto dei risultati.

Abbiamo il nuovo sindaco, persona estrosa e bizzarra, che ha anche delle idee, forse pazze, ma le ha. Tutti insieme costringiamolo a fare, vediamo se è capace di concretizzare o è solo un chiacchierone. Il suo portafoglio elettorale è pieno oltre che dei voti familiari della moglie e della sua professione medica anche della sua capacità di proporre idee assurde. Le sue dissertazioni con i suoi vestiti rossi, per ricordare i suoi ideali giovanili, hanno fatto di lui un personaggio. Sono meravigliato di leggere tante critiche nei suoi confronti su questo blog perchè lui è uguale ai quiquirini. Forse non lo avete mai incontrato, perciò non conoscete le sue fantasticherie.. Lui è come voi, vive nel fantanstico mondo di Alice, ambiente, ordine, pulizia, innovazione tecnologica ecc. Mettete insieme tutte le proposte più velleitarie che avete scritto in tanti anni e state certi che sono anche le sue. Lui si è sempre difeso, con chi lo accusava di non aver realizzato mai nulla, di non aver potere. Ora è sindaco pertanto potrebbe fare o meglio dovrebbe fare.

 Il consiglio comunale è stato eletto e nel miglior modo possibile, ha una maggioranza chiara, depurata dalle figure non allineate quali, Zampi, Giorgio e Tulipano, tra qualche giorno nominerà la giunta e si potrà immediatamente procedere. Parliamo di cosa fare, premiamo sul sindaco che scenda dalle nuvole ed infili le mani nella terra, interessandosi per prima cosa dei servizi essenziali e dei relativi costi ,poi del resto. Tutte le amministrazioni si danno un termine di cento giorni per varare l'attività che vorrebbero svolgere nel periodo del mandato. Inviamogli i nostri messaggi ed aspettiamolo al varco di questa scadenza, dopo mazzate se ha continuato solo a vagheggiare,se invece avrà iniziato a fare, anche se malvolentieri, inviargli qualche apprezzamento. 

Anche l'unico rappresentante dell'opposizione che abbiamo in consiglio potrebbe proporre qualche punto del programma della lista Coraggio e libertà, simile a quello della lista del sindaco. Se realizzasse qualche punto in comune dei due programmi , non deve far mancar il suo voto ed il plauso dei suoi sostenitori, altrimenti......... 

Di questo si deve parlare adesso, ORA BASTA critiche e risentimenti è il momento di passare alla fase propositiva ed aspettare il neo sindaco alla prova dei fatti. Su quelli lo dobbiamo apprezzare o condannare, non su altro.

Il pragmatico

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Lady Gaga, Salman Khan