domenica 9 ottobre 2011

Carinola: servizi dovuti

Carinola. Servizi, debiti e differenziata, faccia a faccia giovedì mattina fra Luca Sorbo, responsabile della società Esogest e l’assessore alle finanze Tonino Pagano. Tutto questo sotto gli occhi del caposettore Maria de Cristofaro, durante un incontro programmato per fare il punto della situazione sull’erogazione dei servizi previsti nel contratto (in scadenza a dicembre 2012), tema caldo questo a cui si contrappongono le ripetute sollecitazioni della direzione Esogest, che cerca di ottenere una pianificazione finanziaria di rientro dei debiti accumulati negli ultimi cinque anni.
In effetti la società dei fratelli Sorbo, arriva in Comune con ordinanza a firma dell’ex sindaco Pasquale di Biasio, costretto, dopo mesi di emergenza, ad attivare la raccolta differenziata nel 2008: da allora la società si è aggiudicata due gare d’appalto gestendo di fatto il ciclo dei rifiuti sul comune. Partecipa quindi, durante la gestione Mannillo, alla bonifica di Selleccola - nodo cruciale e polemico dal punto di vista finanziario fra la società e l’amministrazione - e ad altre operazioni di pulizia extra contrattuali - accumulando nel corso dei mesi debiti con l’Ente.

Ma di questo se ne riparlerà giovedì prossimo, quando ci sarà anche l’assessore al ramo Fabio Passaretti. Intanto la discussione sull’erogazione dei servizi sembra giunta ad una sorta di tregua, dopo la brutta lettera arrivata ad inizio settembre, la quale per ora ha avuto come unico disagio quello di affidare lo smaltimento dell’umido a costi maggiori ad un’altra società. Ma qualcosa sembra muoversi.
La Esogest, si sta occupando – ovviamente senza costi aggiuntivi - di pulire le caditoie comunali, così come previsto del contratto, partendo da Nocelleto, frazione soggetta all’allagamento di diverse strade, sia per insufficienza dei sistemi di drenaggio, ma pure perché la rete fognaria è da anni ostruita. Da Nocelleto si passerà alle altre frazioni, per cercare di rimediare alla mancata pulizia delle fogne, servizio lontano da almeno venti anni.
Altro servizio che potrebbe attivarsi con una certa continuità è quello del lavaggio strade con apposito mezzo. Un servizio latitante questo, mai visto in cinque anni.
Delicata infine la questione finanziaria: l’Esogest annuncia un calcolo dei debiti che sfiora il milione e centomila euro, secondo l’assessore alle finanze la situazione deficitaria dell’Ente non supera i settecentomila euro. Una bella forbice fra i due calcoli.


Dalla Gazzetta di Caserta

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Lady Gaga, Salman Khan