domenica 8 giugno 2014

Carinola giudice di pace, cui prodest?



Visto l'argomento la locuzione latina è d'obbligo ma mai come in questo caso fu più indovinata. 

Come tutti sanno il governo Monti decretò l'accorpamento di molti uffici giudiziari. Interessati al riordino furono anche gli uffici dei giudici di pace compreso quello di Carinola. Il dl1 56/2012 che regolamentò la materia diede facoltà ai comuni singoli o consorziati di mantenere il giudice di pace nelle vecchie sedi. C'era però una condizione non di poco conto da rispettare e cioè che tutte le spese logistiche e del personale amministrativo fossero a carico dei comuni.

A Carinola la lobby degli avvocati subito si mise in movimento facendo pressione sulla maggioranza e sull'opposizione. Tutti risposero positivamente all'appello ed immediatamente anche la giunta più inerte ed inefficiente della storia carinolese si mise in moto. L'accordo fu subito raggiunto tra comuni del comprensorio anche perché il peso maggiore ricadeva su Carinola e Mondragone. 

Carinola si impegnava a mettere a disposizione la sede con relative spese di funzionamento e a fornire l personale insieme a Mondragone. A Carinola per non avere reazioni negative non è stato mai quantificato l'ammontare della spesa, che si immagina notevole. Oltretutto il personale è contrario al distacco ed il sindaco sta facendo di tutto per costringerli ops per convincerli. Altra storia da raccontare in un altra puntata. 
Tutto questo movimentismo e tutte queste spese a chi giovano? Ai cittadini di Casale? No. Ai cittadini di Nocelleto? No. Ai cittadini di Casanova? No Ai cittadini di Carinola? Forse, dipende da quanti caffè e marche da bollo vendono in più. Allora come si spiega questo sacro furore giudiziario che pervade maggioranza ed opposizione nel voler impegnare tante risorse? Giova forse a qualche grande elettore? 

Giova forse a quelli che già lavorano col giudice di pace? Forse ai loro parenti stretti ed amici intimi per i quali si potrebbero intravedere ricche consulenze? Giova forse a qualche consigliere comunale che riesce a procurarsi più preferenze? Tutti cattivi pensieri? Lo si spera. Se qualche inchiesta scoprirà qualche intreccio troppo gelatinoso come è successo per altri uffici del giudice di pace il sindaco e tutto il consiglio comunale dovranno risponderne in solido.

Contribuente carinolese

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Lady Gaga, Salman Khan